top of page

“Nuovo Astra”: una stagione da non perdere

L’attesa sta per finire e, stasera all’Auditorium di Lavis, lo schermo proietterà il primo film della stagione autunno/inverno 2023/24 del “Nuovo Astra – cultura, incontri, comunità”.

Prende il via, stasera, all’Auditorium di Lavis (ore 20.30) la stagione autunno/inverno 2023/24 del “Nuovo Astra”.



“Cultura, incontri, comunità” sono le tre parole scelte per mettere in luce le diverse anime di una proposta destinata ad andare oltre la semplice proiezione di un film.

Per il debutto è stata scelta un pellicola di spessore: “L’invenzione della neve”. Regia di Vittorio Moroni, con Elena Gigliotti, Alessandro Averone, Anna Ferruzzo, Anna Bellato, Eleonora De Luca. E’ un film drammatico (durata poco meno di un paio di ore) che racconta la vicenda di Carmen, donna che proviene da un passato difficile. Sottratta alla madre nell'adolescenza è stata cresciuta in casa-famiglia.

Alla proiezione di stasera sarà presente lo sceneggiatore Igor Brunello. Il prossimo appuntamento di una stagione che si annuncia ricca di proiezioni di alta qualità è in calendario martedì 14 novembre (inizio sempre alle ore 20.30) con il film documentario sul Tibet “Ganden a Joyful Land” del regista Ngawang Choepel

A completare il trittico di proiezioni in programma nel mese di novembre sarà, il giorno 24, il film “Rispet (Il ritegno dei montanari)” della regista trentina Cecilia Bozza Wolf.


410 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page